Home » Articoli » La vittima perfetta del cyberbullismo

 

La vittima perfetta del cyberbullismo

 

I bulli qualche volta se la prendono con chiunque, mentre qualche volta scelgono altri minori che sembrano
essere più facili da colpire. Possono prendersela con chi:

  • sembra o è diverso in qualcosa
  • sta passando un momento stressante, a casa o a scuola
  • ha qualche disabilità
  • non va bene a scuola
  • non va bene nello sport
  • manca di fiducia sociale
  • è ansioso
  • non è in grado di difendersi perché più piccolo, debole o più giovane

Chi ha subito o subisce prepotenze non sempre lo dice all’adulto di riferimento, per paura o vergogna.
Esistono per fortuna alcuni segnali che l’adulto può cogliere:

  • lividi o graffi
  • raccontare di non avere nessun amico
  • rifiutarsi di dire ciò che avviene a scuola.
  • rifiutarsi di andare a scuola
  • trovare scuse per non andare a scuola, ad esempio sentendosi malato
  • voler andare a scuola con modalità diverse dagli altri, per evitare di incontrare i bambini che gli
    fanno prepotenza
  • essere molto teso, piagnucoloso ed infelice dopo la scuola
  • parlare manifestando odio per la scuola

 

No comments

Be the first one to leave a comment.

Post a Comment