Home »

 
 

1° Concorso contro i pericoli della rete: Il CyberBullismo (2010-11)

 

Si è tenuta oggi, 24 Novembre 2011, la premiazione del 1° concorso di sensibilizzazione sui pericoli della rete, dal tema “il cyberbullismo”.

Alla cerimonia di premiazione, tenutasi presso la sala del Consiglio della Provincia di Treviso, hanno partecipato (nell’immagine in ordine da sinistra a destra):

>Il primo dirigente della Polizia Postale e delle Comunicazioni del Veneto, Dott. Ciro Pellone

>Il Presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro

>Il promotore del progetto InternetInSicurezza Dott. Ing. Nicola Chemello

>L’assessore alle politiche sociali della Provincia di Treviso, Paolo Speranzon

I tre finalisti si sono così classificati:

1° Direzione didattica di Cogorno (GE)

2° Istituto G.GALLI (BG)

3° Istituto CNOSFAP – MARSCIANO (PG)

I tre video finalisti sono visualizzabili sul canale youtube di InternetInSicurezza:http://www.youtube.com/internetinsicurezza

Di seguito alcuni link relativi all’evento:

GT RAGAZZI (RAI)

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-a4b020ad-d8a9-4933-ae5c-1d1b8bc1ee90.html#p=0

RAI1 TG NAZIONALE (30/11/2011 h.9:00)

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2011-11-30&ch=1&v=96227&vd=2011-11-30&vc=1

RAI 3 TG REGIONALE

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-367190b9-29ad-4c98-a33f-8ea32fc0df36-tgr.html#p=0 (dal minuto 8:24)

 

http://www.provincia.treviso.it/Engine/RAServePG.php/P/804410010300

 

Elenco enti che hanno dato il patrocinio per il concorso 2010-11 (VIDEO CONTRO IL CYBERBULLISMO)

 

— — — — — — — — — — — — Regioni — — — — — — — — — — — —

Regione Umbria
Regione Umbria
Regione Trentino-Alto Adige
Regione Trentino-Alto Adige
Regione Abruzzo
Regione Abruzzo

 

— — — — — — — — — — — — Province — — — — — — — — — — — —

Provincia di Udine - Provincie di Udin
Provincia di Udine – Provincie di Udin
Provincia di Taranto
Provincia di Taranto
Provincia di Catanzaro
Provincia di Catanzaro
Provincia di Lecco
Provincia di Lecco
Provincia di Firenze
Provincia di Firenze
Provincia di Ascoli Piceno - medaglia d'oro al Valor Militare per attività Partigiana
Provincia di Ascoli Piceno – medaglia d
Provincia di Brescia - Assessorato alla Pubblica Istruzione
Provincia di Brescia – Assessorato alla Pubblica Istruzione
Provincia di Gorizia
Provincia di Gorizia
Provincia di Ferrara
Provincia di Ferrara
Provincia di Viterbo
Provincia di Viterbo
Provincia Regionale di Enna
Provincia Regionale di Enna
Provincia di Lodi
Provincia di Lodi
Provincia di Treviso
Provincia di Treviso
Provincia di Salerno
Provincia di Salerno
Provincia di Grosseto
Provincia di Grosseto
Provincia di Venezia
Provincia di Venezia
Provincia di Pescara
Provincia di Pescara
Provincia di Belluno
Provincia di Belluno
Provincia di Perugia
Provincia di Perugia

— — — — — — — — — — — — Altri Enti — — — — — — — — — — — —

università del Salento
Università del Salento
Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
Università di Pisa
Università di Pisa
ALSI - Associazione nazionale Laureati in Scienze dell'Informazione ed Informatica
ALSI – Associazione nazionale Laureati in Scienze dell
AICA - Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico
AICA – Associazione Italiana per l
Università degli studi di Napoli - Parthenope
Università degli studi di Teramo

 

COMUNICATO STAMPA

Oggi in Provincia le premiazioni della prima edizione del concorso nazionale per la sensibilizzazione sui rischi di Internet, che quest’anno ha avuto, come tema, il Cyberbullismo. L’evento è stato presentato dal presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro, il primo dirigente della Polizia postale e delle comunicazioni del Veneto  Ciro Pellone e l’ideatore del concorso e del sito internet www.internetinsicurezza.it, l’esperto informatico Nicola Chemello.

“Con il progetto Carta di Treviso continuiamo a lavorare per tutelare i minori nel mondo dell’informazione e in particolare sviluppando in loro lo spirito critico, attraversi iniziative che spieghino loro i rischi della Rete – ha detto Muraro – oggi premiamo tre classi che si distinte al primo concorso nazionale sul cyberbullismo. Abbiamo valutato positivamente l’idea di Chemello e del suo concorso, tanto che, contestualmente, lanciamo il secondo concorso nazionale sulla tematica dell’adescamento minorile nel web che recherà anche il nostro patrocinio”.

L’obiettivo di questo concorso, promosso dal sito internetinsicurezza.it, è diffondere informazioni mirate alla tutela/autotutela del minore nell’utilizzo della Rete, promuovendo lo studio di fenomeni di cronaca quotidiana, al fine di incentivare la tutela dei bambini e degli adolescenti nel mondo dell’informazione.

L’idea del progetto nasce dall’esperienza dell’ing. Chemello, basata su solide certificazioni internazionali e maturata negli anni di collaborazione con le forze dell’ordine e con le procure, volta alla disamina dei reati che vedono coinvolti, in maniera più o meno diretta, i dispositivi digitali, in tutte le loro forme.

Hanno partecipato al concorso 14 Istituti provenienti da tutta Italia.

Il concorso, promosso a livello nazionale, ha avuto patrocini da vari enti, tra cui Regioni, Province, Università ed Enti Specialistici, occorrenza che sottolinea la consapevolezza di interagire con una realtà digitale, non meno ricca di insidie, rispetto alla vita reale. L’importanza del progetto è sottolineata anche dai saluti che l’allora Ministro alla Gioventù ha voluto inviare a tutti i partecipanti.

La Commissione ha deciso di premiare i video realizzati da:
– Istituto Comprensivo di Cogorno (Genova)
– Istituto CNOS-FAP (Centro Nazionale Opere Salesiane  Formazione e Aggiornamento Professionale) di Marsciano (Perugia)
– Istituto Superiore “Guido Galli” di Bergamo

La Provincia di Treviso, all’interno del Progetto permanente di Educazione ai Media “Carta di Treviso: Bambini, Informazione e Media”, ha collaborato all’individuazione dei vincitori e all’organizzazione della premiazione e in questa occasione lancia, insieme all’Ing. Chemello, la 2^ edizione del concorso nazionale che quest’anno riguarderà l’adescamento minorile nel Web.

Treviso, 24 Novembre 2011

 

 

 

No comments

Be the first one to leave a comment.

Post a Comment